Vai al contenuto

Agapornis Nigrigenis

Questo è un bellissimo uccello e molto amato da diversi custodi di piccioncini, grazie ai suoi bellissimi colori che gli conferiscono un tocco tropicale.

Generalmente questo è un file uccellino tranquillo, calmo, rispetto ad altre specie di piccioncini. Non disturbandoti, tranquillità; più può essere un po 'asociale.

Tutto su Inseparabile Nigrigenis

Di solito sono un po ' territoriale se lo spazio è molto limitato o devi condividerlo con un altro uccello che non è il tuo partner. Lo stesso che dovrebbe essere cercato in modo da non sentirsi soli nel processo di adattamento.

La sua adattabilità è incorniciata da fattori; il confinamento non si adatta perfettamente a loro, ecco perché devi fornire assistenza e formazione. Una volta formato il legame con il suo padrone, sarà facile per lui adattarsi al nuovo ambiente.

Altri nomi di Agapornis Nigrigenis

È noto come Inseparabile dalla faccia nera, Inseparabile dalle guance nere, Cachetón Inseparable e Agapornis Nigrigenis.

Dove si trovano questi parrocchetti Nigrigenis?

Il piccioncino dalle guance nere tende a essere trovato in Zambia, Namibia, Botswana e alcune parti del Sud Africa.

In dettaglio abitano foreste con fiumi vicini, valli, zone con umidità, con altitudini che vanno dai 600 ai 1.000 metri.

Peso e misura dell'inseparabile dalle guance nere

Sono tra i più piccoli, possono misurare dai 13 ai 14 cm e il loro peso raggiunge i 40-45 grammi.

Quali sono i suoni che fanno i parrocchetti Nigrigenis

L'inseparabile cachetón ha una particolarità nella sua canzone, ed è che con lui possiamo conoscere il suo stato d'animo generale.

Ad esempio, quando non si trova come emette suoni di tristezza. Questo accade più di ogni altra cosa in cattività; è come un ringhio misto a un ruggito.

Quando è felice di solito fischia e suona toni melodicamente morbidi che sono piacevoli da ascoltare.

Perché preferire o acquistare un Inseparabile Cachetón invece delle altre specie

È risaputo che il piccioncino Nigrigenis non è molto famoso come altre specie comuni di piccioncino, ma la sua semplicità e bellezza lo rendono un uccello eccezionale da essere in cattività.

Tra i loro punti positivi c'è la neutralità che li caratterizza. Sono calmi non essendo disturbati.

La tenerezza è evidente in loro.

Sebbene sia territoriale, sarà visto solo dall'invasione del tuo spazio. Ecco perché non è consigliabile condividere la tua gabbia con un altro pappagallo, in questo modo ti garantiremo che non ti sentirai in pericolo o turbato.

Come stanno i piccioncini Nigrigenis in libertà

Viene allevato in gruppi da 10 a 15 esemplari che non vivono sulle cime degli alberi o nei nidi abbandonati di altri uccelli.

Durante la stagione riproduttiva fanno tutte le loro preparazioni; nutrendosi di diversi grani, semi, foglie e frutti che si trovano lungo il percorso, e per lo stesso motivo i proprietari delle colture a volte li considerano un parassita.

Non tendono a migrare molto, lo fanno solo in casi estremi. Ad esempio, nel caso in cui il cibo scarseggi o se il gregge si sente minacciato da qualcosa o qualcuno.

Come stanno gli Agapornis Nigrigenis a casa o in cattività

Ciascuna delle specie ha la sua particolarità nel caso della cattività; per i Nigrigeni la cosa principale è il fastidio di dover vivere in una gabbia.

Molte volte rifiutano la prigionia e all'inizio hanno paura di quel nuovo posto che li circonda.

Ci sono stati casi di membri della specie che non si sono mai abituati al nuovo modo di vivere, ma ce ne sono anche molti altri che non sono influenzati tanto dalla prigionia, e che diventano socievoli e affettuosi con i loro custodi.

Formando così un ottimo legame che è senza dubbio l'obiettivo di tutte le persone quando si acquista un piccioncino.

Quando mostriamo il nostro affetto con attenzione e giochi, farà lo stesso attraverso la sua canzone.  

Di che colore hanno questi uccelli Nigrigenis?

Normalmente gli inseparabili con le guance nere si distinguono per i toni del nero e del verde, oltre al caratteristico colore rosso intenso del becco e di parte della gola.

Com'è la colorazione del giovane Agapornis Nigrigenis

I nigrigeni immaturi o giovani riflettono quasi completamente il verde, ma a poco a poco il loro petto diventa giallastro. Mentre il suo becco acquisisce la colorazione arancione fino a diventare rosso.  

Com'è il colore nei parrocchetti adulti Nigrigenis

In età adulta, vengono spesso confusi con il Personatus a causa delle sfumature scure del loro viso. Il becco si intensifica al rosso che li identifica e la parte esterna della gola è rossastra. L'iride è scura, delimitata da un anello bianco.

Il suo petto è verde limone che raggiunge il giallo nella parte superiore del torace. Gambe grigiastre e coccole nere.

Dimorfismo sessuale

Grazie all'occhiello di questo parrocchetto, abbiamo un indizio per differenziare la femmina dal maschio, poiché si dice che in essi sia più spesso di quello del maschio.

Non presentando dimorfismo sessuale, le cose si complicano; La cosa più sicura è fare un sessaggio del DNA, ma possiamo provare a guardare le ossa pelviche del piccioncino cachetón, poiché nella femmina quelle ossa saranno più separate.

I piccioncini dalle guance nere hanno sottospecie

L'inseparabile dalla faccia nera non ha record di sottospecie fino ad oggi.

Mutazioni dell'Agapornis Nigrigenis

Se c'è qualcosa che li caratterizza, è avere diverse mutazioni nell'elenco, che cambiano il colore del loro piumaggio, trasformandolo e rendendolo ancora più bello.

Ecco un elenco di mutazioni dell'inseparabile Nigrigenis:

Agapornis Nigrigenis blu

Tende a essere confuso con una Personata, in quanto si differenziano solo per tre cose: L'agaporni nigrigenis blu è un po 'più piccolo dei personata di un centimetro e mezzo, qualcosa che si percepisce solo misurandoli per valutarne l'altezza.

La seconda differenza è che la parte bianca del torace è più ampia nel personatus, essendo molto piccola nel caso dell'inseparabile cachetón. Il primo ha persino il collo bianco, mentre l'inseparabile cachetón ha a malapena una zona grigiastra.

Il terzo fattore differenziante, rilevabile solo dagli esperti in piccioncini, è il dolore alla testa, che nei personata è nera, mentre quella dell'ancestrale Nigrigenis è marrone cremisi.

Nella mutazione blu diventa nero, ma un po 'meno forte che nei personata. Ed è per questo che solo gli esperti di uccelli specializzati in piccioncini lo differenziano.

Agapornis Nigrigenis lutino giallo

I gialli Lutino sono quasi indistinguibili accanto a una Personata. Mentre entrambi gli esemplari gialli differiscono dai Fischeri di pochissimo, le guance e la testa il cui colore arancione è annerito.

Pastello Agapornis Nigrigenis

Nelle mutazioni pastello, la generazione di eumelanina è molto piccola, quindi il suo colore verde tende ad apparire più giallastro.

Nel caso dell'agapornis nigrigenis, il colore del petto è uguale a quello delle ali, essendo verde giallastro, e il nero che li caratterizza è completamente eliminato dalle penne.

Anche l'arancione sul petto e il marrone sulla testa sono diluiti in una tonalità chiara con una tonalità scura.

Arlecchino Agapornis Nigrigenis

Una mutazione Harlequinade si verifica quando il colore del piumaggio è discontinuo. Quindi il verde si mescola e si alterna al giallo nella sua modalità ancestrale; e nelle mutazioni blu, questo colore blu con il bianco.

Il fattore arlecchino può essere differenziato solo in questo. La testa rimane marrone per la rispettiva varietà ancestrale.

Agapornis Nigrigenis diluito

È un po 'raro, ma è dovuto a una riduzione quasi totale della melanina, che si traduce in un inseparabile cachet giallo o bianco sporco.

Agapornis Nigrigenis nebbioso

Ancora più raro che diluito, è generato da una riduzione della melanina di circa il quindici per cento, la conseguenza è che l'uccello diventa verde pallido.

Tutto su Gabbie per Agapornis Nigrigenis

In cattività sono molto irrequieti, sebbene all'inizio siano molto asociali. Non è usuale vederli in gabbia, a causa del loro scarso adattamento ad essi. Questo è nella maggior parte dei casi.

Altri hanno più successo quando forniscono le cure necessarie, insieme a un'atmosfera che incoraggia il comfort con tutto ciò di cui hai bisogno all'interno della gabbia.

Cosa dovrebbe avere una buona gabbia per uccellini Nigrigenis

Gli oggetti essenziali sono come minimo due alimentatori Se hai più di un pappagallo in una gabbia, eviteremo lotte per il cibo. È importante pulire e pulire l'alimentatore una volta alla settimana. Al fine di garantire l'igiene e che le feci non entrino in contatto con il cibo.

 I bevitori sono vitali, minimo due Se più di due uccelli vivono nella stessa gabbia, è consigliabile cambiare l'acqua ogni giorno, in modo che sia il più fresca e pulita possibile.

Le pali o appendiabiti, in modo che l'inseparabile possa passare da un lato all'altro della gabbia e avere stabilità.

Come gli alimentatori e gli abbeveratoi, è importante pulire le canne e i posatoi. Nel caso abbiano feci o sporcizia, si evitano così infezioni batteriche e parassitarie che mettono a rischio lo stato di salute dell'amico volante.

I giocattoli ti assicureranno divertimento nel caso in cui non hai un partner. Come altalene o brandelli di stoffa che sarai felice di strappare con il tuo piccone e le tue unghie.

Dove trovare la gabbia di un piccioncino Nigrigenis

Per determinare dove collocheremo la tua casa, dobbiamo considerare diversi fattori, un esempio è che questi parrocchetti sono sensibili allo stress e non amano affatto il rumore urbano.

Questo è il motivo per cui raccomandano di localizzare la gabbia  in zone tranquille della casa, dove hanno un clima caldo e non ci sono sbalzi climatici improvvisi.

Poiché questi possono causare diverse malattie come raffreddore o asma; un L'area ideale sarebbe il patio, è considerato calmo e pacifico.

La gabbia deve essere in un posto sufficientemente alto per evitare che altri animali domestici li feriscano, come un gatto o un cane.

 E infine. Dovrebbe essere posizionato in aree in cui non possono accedere alle piante, poiché potrebbero contenere qualcosa di tossico e potrebbero causare alcuni danni.

Qual è la dimensione ideale di una gabbia per un piccioncino dalle guance nere

Quando un pappagallo di questa specie viene allevato in cattività, è in grado di adattarsi alla vita in gabbia, perché è l'unica cosa che conosce ea cosa si è abituato da quando era un piccolo piccione.

Ma le cose cambiano quando l'uccello in cattività proviene da uno stato selvatico, l'importante in questi casi è che la gabbia sia la migliore possibile in modo che interagisca bene con il suo ambiente e sia in grado di adattarsi alla sua nuova casa.

Se non ti senti bene, potresti soffrire di frustrazione per non avere abbastanza libertà di movimento come prima nel loro habitat naturale.

Per questo motivo è necessario garantire loro uno spazio di mobilità sufficiente in modo che gli uccelli con cui convivono non abbiano problemi tra loro, sebbene questo tipo di uccello sia molto socievole una volta abituato, il fatto di non avere libertà di movimento potrebbe causare alcuni problemi per uno che per un altro uccellino.

Misurazioni di una gabbia per agapornis Nigrigenis

Almeno alcuni 60 x 40 x 80 cm di misura, visto che ama volare e andare da un posto all'altro.

Ha bisogno di molto spazio per muoversi nel caso in cui non venga lasciato uscire dalla gabbia.

La separazione delle barre non deve superare un centimetro, in modo che non mettano la testa tra di loro.

Non richiedono cure particolari in cattività, ma sono abbastanza pulite e igieniche, ecco perché la gabbia deve essere pulita molto spesso, diciamo una o due volte a settimana.

Qual è il nido migliore per un parrocchetto Nigrigenis

I nidi stessi sono un fattore essenziale per la riproduzione del piccioncino, e nel Nigrigenis non fa eccezione. La prima cosa imperativa è il materiale.

Il nido dovrebbe avere rami, piccoli pezzi di legno e foglie diverse che entrino all'interno e rendano più morbido il deposito delle uova.

 Esistono diverse forme di nidi, la cosa comune è realizzarlo o acquistarlo in forma quadrata, rettangolare o ovale.

Quest'ultimo è di facile realizzazione, è realizzato con il guscio di una noce di cocco e la parte centrale si apre un po ', utilizzando la misura necessaria affinché gli uccelli entrino.

Quanto dovrebbe essere lungo il nido per questi uccellini Nigrigenis?

A seconda del modulo da utilizzare.

Nel caso in cui il nostro nido sia quadrato, è normale che la sua misura sia 10x10x10 cm, questo tipo non è altamente raccomandato in quanto le sue dimensioni sono molto strette.

 Il nido rettangolare usa comunemente una misura di 23x15x15 cm o 20x10x10 cm. Sono molto comuni nel mondo dei piccioncini, ecco perché sono uno dei best seller.

E infine, se vuoi un nido ovale, hai bisogno di un guscio di noce di cocco che abbia un diametro da 10 a 15 cm.

Allevamento o riproduzione di Agapornis Nigrigenis

Qual è l'età minima per i piccioncini per iniziare a riprodursi

La riproduzione di Agapornis in casa è un argomento serio ma soddisfacente; è osservare il ciclo di vita di un uccello dall'inizio.

Con il Nigrigenis questo è un po 'difficile; Questo è il motivo per cui gli esperti del settore suggeriscono che per allevare pulcini di questa specie in cattività, il processo viene eseguito da un esperto.

Se si decide di allevare questi uccellini a casa, bisogna tenere conto dell'età della coppia inseparabile dalle guance nere.

Ci sono molte opinioni su questo argomento in questione, ma possiamo presumere che l'ideale sia che la coppia abbia almeno un anno.

Fattori importanti da tenere in considerazione per la riproduzione

La loro riproduzione in cattività richiede misure specifiche, inclusa una gabbia che garantisca loro una certa privacy.

Se ospitiamo una sola coppia in gabbia e almeno due nidi con rami e foglie molto ben nascosti, potremmo riuscire ad ottenere ottimi risultati.

Inoltre, la gabbia e il nido devono essere sempre tenuti in ordine. Si consiglia di pulirli almeno una volta alla settimana.

Per l'allevamento di Agapornis Nigrigenis è necessaria una elevata esperienza in questa attività. Questo è il motivo per cui non è raccomandato per gli allevatori alle prime armi.

Oltre a ciò, il cibo gioca un ruolo importante. I nostri inseparabili devono essere ben nutriti prima di procreare, fornendo loro proteine, calcio e vitamine.

Quante uova depone solitamente l'inseparabile Nigrigenis?

La femmina tende a fare altrettanto, sia in cattività che in libertà, ha il compito di costruire il nido nelle cavità degli alberi o nei nidi abbandonati da altri uccelli, il che le fa risparmiare alcuni materiali.

Quindi depone da 4 a 5 uova che vengono incubate per 24 giorni. Alla nascita lasciano il nido dopo 40 giorni e si uniscono al gregge o vanno in cerca di un'altra vita.  

In cattività la femmina depone solo 4 uova, che vengono incubate per un giorno in più rispetto al loro habitat naturale, dopo che questi uccellini sono nati, avranno bisogno di cure eccellenti se vogliono sopravvivere e condurre una vita media.

Devono prima essere nutriti molto bene, curati con cura e lontano da varie infezioni e batteri che la gabbia può avere a causa delle loro feci.

I neofiti dell'allevamento non sono consigliati di passare attraverso tutto questo, ed è che anche se hai un'altra specie, non hanno lo stesso livello di adattamento del roseicollis o dei fischeri.

Quanti anni vive Agapornis Nigrigenis?

Nel loro habitat naturale possono vivere un periodo dagli 11 ai 15 anni, ammesso che allo stato brado avessero un partner con cui sono riusciti a riprodursi e fossero sempre ben nutriti.

In cattività, può vivere alcuni anni in meno rispetto al suo stato naturale. In gabbia può durare mediamente dai 10 ai 12 anni, tenendo conto che è sempre stato ben curato.

Nel caso di non prendersi cura di se stesso, non durerebbe nemmeno 4 anni in cattività, perché richiede cure speciali per poter vivere una vita secondo la sua media in natura.

Che cura dovremmo avere affinché il nostro Inseparabile dalle guance nere duri per molti anni

Uno dei fattori che determineranno la tua aspettativa di vita è la tua dieta. Dovresti mangiare diversi cibi che ti aiutano a rimanere stabile e in buona forma, sempre freschi.

Un'altra raccomandazione è la sua igiene, tutte le specie di piccioncini sono molto pulite e dobbiamo continuare con il loro istinto igienico; devi lavare la gabbia e lasciare un contenitore con acqua per farli fare il bagno.

Con queste raccomandazioni faremo in modo che i nostri uccelli abbiano una buona qualità di vita, inoltre elimineremo la possibilità che i nostri piccioncini contraggano qualche malattia a causa di infezioni o batteri.

Cosa mangia Agapornis Nigrigenis

Per mantenerlo sano e salvo, mangerà una varietà di cibi.

I suoi cibi preferiti vanno dalla frutta e verdura ai semi e alcuni integratori, con i quali si sentirà felice e ben nutrito.

Ecco un elenco dettagliato di ogni alimento del piccioncino dalle guance nere suddiviso in diverse categorie:

Frutta per parrocchetti Nigrigenis

Pezzi di arancia, mandarino, mela, mango, ciliegie, pezzi di guava, fette di banana o banana, pezzi di fragola, fette di banana e uva, pezzi di pera tritati e bacche rosse.

Verdure e verdure per Inseparabile Cachetón

Le verdure sono un alimento che è stato proposto per gli uccelli in cattività, ma è noto che alle specie di piccioncini non piacciono molto, tuttavia le tollerano e si adattano al gusto di alcuni.

 Tra quella lista di verdure accettate ci sono mais, fette di pomodoro, fette di cetriolo, pezzi di carota a dadini e broccoli.

Semi per inseparabili dalle guance nere

Sono facilmente il loro cibo preferito e si nutrono di esso sia in natura che in cattività.

 I suoi semi preferiti sono il becchime, i semi di avena, i semi di girasole e vari tipi di semi di miglio, come il miglio rosso, il miglio bianco e il miglio giapponese.

Altri alimenti per parrocchetti Nigrigenis

Non solo frutta, semi e verdure fanno bene a questi uccellini, ci sono altri alimenti che aiutano a fortificare e sviluppare molto bene il nostro uccello.

Questi includono pasta di frutta inseparabile, mangime per piccioncini, riso, pezzi di pane, cereali e uova sode.

Cibo proibito o dannoso per la salute dei piccioncini sono

Essendo inesperti, possiamo commettere l'errore di pensare che possiamo dar loro da mangiare qualsiasi cosa quando non lo siamo e potremmo causare loro molti danni. Quindi ecco un mini elenco delle cose che li mettono in pericolo.

Tutti i tipi di grassi, avocado, lattuga, spinaci, pomodori, melanzane, cioccolato, chicchi di caffè, dolci, cibi ad alto contenuto di sale, patate, alloro, tulipani, narcisi e pesche.

Accessori per uccelli Nigrigenis

È importante che il nostro uccello sia privo di malattie come parassiti e batteri, perché vengono applicati integratori e vitamine. Alcuni di loro sono:

Complemento per la comparsa di parassiti, previene e aiuta a combattere diversi batteri, mantenendoli protetti.

Integratori per rigenerare la pelle dei parrocchetti, a volte si verificano incidenti in cui il tuo corpo è danneggiato, per questo utilizziamo questo integratore che rigenera le piume dopo un graffio

Integratore o vitamina per lo stress nella NigrigenisI piccioncini dalle guance nere tendono a sentirsi stressati o sopraffatti da diversi fattori come il rumore, questo li manterrà rilassati e attivi nella gabbia.

Oltre a quelli menzionati in precedenza, ci sono ferro, potassio e magnesio che hanno benefici per lo sviluppo.

Alcune vitamine per Agaporni Nigrigenis sono

Vitamine come A. Può capitare che in alcune occasioni si perda l'appetito, questa vitamina lo ripristina e aiuta a rimuovere la perdita di appetito.

Vitamina B. Evita e previeni varie malattie mortali, come la paralisi.

Vitamina E. Perfetti in tempi di riproduzione, con loro ti sentirai rafforzato e garantisce una buona percentuale di successo in fase di riproduzione.

La vitamina K A causa di diversi fattori, a volte il suo piumaggio cade e deve essere trattato in tempo, la vitamina K collabora con la muta anormale.

Che cura dovremmo avere nell'Agapornis Nigrigenis

Gli Agapornis nigrigenis hanno bisogno di cure adeguate se vogliono sopravvivere e avere una buona qualità di vita in cattività.

 Innanzitutto, la gabbia in cui si trovano deve essere il più confortevole possibile e avere gli elementi e gli accessori necessari. La pulizia deve essere frequente in tutte le aree circostanti.

 Lasciare contenitori con acqua è consigliato agli inseparabili per fare il bagno da soli.

L'alimentazione in cattività è un altro fattore impegnativo nella loro cura, distribuire e dare per consumare cibo fresco e ben lavato garantisce la prevenzione di diversi parassiti nel cibo.

Tienilo lontano da rumori strani. Ascoltare le auto o urlare dalla strada gli provoca molto stress, il che porterebbe a varie malattie che mettono in pericolo la salute del nostro inseparabile fusto.

Come preparare un porridge per Agapornis Nigrigenis

Il porridge è il cibo preferito o quello che viene dato da consumare nelle prime settimane di nascita di un piccioncino in cattività, questo viene venduto in diversi negozi di animali, anche se c'è anche la possibilità di farlo.

Per questo abbiamo bisogno di liquefare l'uovo con pezzi di pane.

Successivamente facciamo bollire l'acqua e la versiamo in un bicchierino, aggiungiamo all'acqua un cucchiaino di porridge in polvere e aggiungiamo il nostro frullato di pane e uova; dobbiamo solo liquefare il tuorlo.

Impastiamo il tutto fino a raggiungere una consistenza simile a quella di una massa pastosa o di uno yogurt omogeneo.

 E infine procediamo a somministrarlo con una siringa o un cucchiaio, può essere fatto anche con l'aiuto delle vostre mani, fino a quando il vostro raccolto non sarà completamente pieno.

Che malattia può avere un parrocchetto nigrigenis?

Sono diversi i fattori attraverso i quali il nostro inseparabile può ammalarsi, dalla scarsa igiene alla possibile cattiva alimentazione, ecco un elenco delle malattie più comuni di questa specie:

Il Comune raffreddore colpisce la respirazione e provoca tosse, starnuti e talvolta diarrea. Causato da sbalzi di temperatura e correnti d'aria; Possiamo evitarlo posizionando l'uccello in un luogo dove non ci siano sbalzi di temperatura improvvisi.

Diarrea Colpisce lo stomaco e provoca un malfunzionamento dell'intestino provocando una produzione di feci liquide.

È causato da cibo in cattive condizioni o molto umido quando viene mangiato; Può essere evitato dando cibo fresco e asciugandolo durante il lavaggio, per evitare di consumarlo bagnato.

congiuntivite È un'infezione che provoca irritazione agli occhi, deriva dall'uso di insetticidi per pulire la gabbia o dalle correnti d'aria; Possiamo prevenirlo usando saponi neutri per pulire la gabbia.

Acariosi respiratoria la malattia che colpisce la respirazione è causata da un piccolo acaro. E può essere evitato con una buona igiene nella gabbia.

Il freddo Produce difficoltà a respirare, è causato dal raffreddamento o da sbalzi di temperatura, ma con una buona alimentazione e posizionando la sua gabbia in un luogo dove il clima è neutro e caldo, possiamo evitarlo.

Dove posso acquistare un Agapornis Nigrigenis

È molto raro trovare un piccioncino dalle guance nere nei negozi di animali, sebbene ce ne siano in alcuni o in luoghi specializzati come le voliere.

Grazie all'andamento dei social network, questa specie può essere trovata nell'acquisto e nella vendita di gruppi di social network come "Facebook" e "Instagram", nonché nell'acquisto e nella vendita di pagine web come "Milanuncios".

Qual è il prezzo di questo Agapornis Nigrigenis?

Poiché è molto raro vederli in cattività, il loro prezzo è piuttosto alto rispetto a quello di specie comuni come Roseicollis o Fischer. Su pagine come "Milanuncios" il suo prezzo è di circa € 70, € 75 e fino a € 80.

es Spanish
X